14 marzo 2017

Torta integrale all' arancia

ciotola - tortiera @giovelab - www.giovelab.it -  shop on line

Se così.....all' improvviso....ti ritrovi tra le mani una farina integrale macinata al momento  e reperita anche a chilometri 0, poi delle arance dolcissime e profumate che arrivano entrambe da un' osai verde a due passi dal mare, invasa da alberi da frutto e da olivi (Agriturismo Due Palme)....vuoi non prepararci una torta buona buona, ma buona buonissima??!?!?! Con queste materie prime sono andata a rielaborare una vecchia conoscenza del blog...la Torta alla ricotta e limone, che adoro e che forse è la più gettonata quando si tratta di portare al volo qualcosa a casa di amici e parenti; a sto giro, utilizzando ingredienti poco raffinati, ho ottenuto una cake più rustica, sia per i colori che per la texture, ma comunque umida, morbida e profumatissima. Realizzare questa torta integrale all' arancia sarà poi un gioco da ragazzi, non servirà né una planetaria, né sarà necessario montare gli albumi a parte ma neanche sporcare troppe cose poiché tutto verrà unito insieme in un' unica ciotola, consiglio solo di procurarsi delle succose arance non trattate e della farina di qualità, tutto il resto verrà da se ^_^.


Torta integrale all' arancia

Ingredienti
(per uno stampo da 20cm)

250g di yogurt greco
180g di zucchero di canna
2 uova grandi (circa 120g)
la scorza di due arance
70ml di succo d' arancia appena spremuto
150ml di olio di riso (o di semi di Girasole)
130g di farina di farro integrale (o bianca)
100g di farina integrale
55g di amido di mais
12g di lievito per dolci

Procedimento


Preriscaldare il forno a 180°C modalità statico; rivestire con della carta da forno o imburrare e infarinare lo stampo scelto e lasciare da parte.  In un recipiente unire lo yogurt allo zucchero,  alle uova, all'olio, al succo di arancia e alla scorza. Mescolare bene in modo da rendere il tutto il più omogeneo possibile. Setacciare le farine con l' amido e con il lievito; unire al composto allo yogurt. Mescolare bene fino a rendere il composto omogeneo; versarlo nello stampo e infornare. Cuocere per 45 minuti circa ma prima di estrarre la torta dal forno, verificare la cottura facendo la prova stecchino, se inserendolo al cuore, ne uscirà pulito, il dolce sarà cotto. Sfornare e lasciare intiepidire; sformare e lasciare raffreddare. Servire spolverando con dello zucchero a velo, se gradito.



piatti  @giovelab - www.giovelab.it -  shop on line



Share:

13 commenti

  1. Anche la più semplice delle torte, nelle tue foto è speciale.
    Bravissima

    RispondiElimina
  2. Semplice si ma qui da te è sempre un capolavoro! Però ora voglio una ricetta depurativa perchè ingrasso ad ogni post quando vengo da te! Buona serata cara Gabi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha...hai ragione Ely, guarda ti prometto che la prossima sarà depurativa...giuroooo! Un bacio enorme e grazie per passare spesso a trovarmi!!!!

      Elimina
  3. Quanto bel bianco, l'arancione delicato della torta ci sta perfetto! :-) Ho salvato la ricetta di quella coi semi di chia che amo e questa, con lo yogurt greco, le fa ora compagnia!

    RispondiElimina
  4. ma ciaooooooooo!
    sono le 6.51 .. me la offri una fetta di sta torta arancione come i miei capelli? eh?! hai ragione.. quando hai degli ingredienti Buoni,tu, che hai MANI ESPERTE, ne fai sicuramente un uso MAGNIFICO.. perché è necessario anche SAPER USARE la materia prima, altrimenti si rischia di rovinarla, ma tu pasticcia mia sei top dei top e quindi posso solo chiederti di invitarmi! ;) :P
    Sai lunedì ti ho pensata, perché sono andata ad comprare del miele da un ragazzo e mi ha regalato ben 5 barattoli di miele di girasole della scorsa stagione, che purtroppo, avendo preso un po' di umidità, ha cominciato a fermentare e lui mi ha detto che, intanto si può mangiare tranquillamente che en te fa murì, ma poi che si può usare in pasticceria, per cucinare, perché "essendo già rovinato" il fatto che lo si cuocia, non lo altera maggiormente.. ho pensato "chissà quante cose, e dove lo metterebbe quella riccia della Gabi.." mi ha anche regalato delle mele essiccate che a lui ha dato suo suocero e che loro in casa non utilizzano... :) ero fiera dura....
    comunque sta torta la faccio subito... data la praticità e la mia incantataggine nel creare tipo quella fighissima per il papà...hihihiii...
    va da se che sei la mia ispiratrice dolciaria, dopo i biscotti al mais..capito una volta si e l'altra pure... poi magari me le aggiusto un po'..
    Grassieeeeeee!
    Manu.

    RispondiElimina
  5. delicata e semplice è la torta perfetta per me!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia! posso sentire il profumo dell'arancia e il sapore dell'integrale attraverso il monitor! A presto LA

    RispondiElimina
  7. Adoro quella torta che hai citato, che ho rifatto più e più volte anche in versione muffins ;)
    Questa non mi sfugge assolutamente!
    Bacione cara

    RispondiElimina
  8. "Vuoi non prepararci una torta buona buona?" Che domande, certo che sì. E la trovo semplicemente adorabile!

    RispondiElimina
  9. Questa torta è assolutamente da copiare! Adoro il tuo blog! Buona serata! Erika

    RispondiElimina
  10. buon dì....
    eccomi... ho visto che il mio commento di ieri non ci sta... :( me sa che già sto antipatica al tuo blogghino.... comunque.. sta torta è fantastica, ma soprattutto perché le manine che l'hanno preparata sono ESPERTE, COMPETENTI....non sempre infatti avere ingredienti buoni e di qualità garantisce la riuscita di una ricetta; se uno non è ferrato o non sa dosare.. rischia di far più danni che altro..
    Di sicuro è alla mia portata, mooooooolto di più rispetto alla super fashion torta per il babbo..hihihi ;). Fortunatamente il mio non ama le cose elaborate e va dritto alla semplicità; a lui una crostata o un salame al cioccolato lo rendono felicissimo... quindi Domenica sbircio qualche tua frolla... quella "magra" è entrata nella hit e la faccio spessissimo, cambiando le farine (quella di domenica è con Saragolla) o il latte.... (Che buona che è con quello di mandorleeee!). entrando qui, ci sta soolo l'imbarazzo della scelta...
    intanto un super abbraccio... grazie Gabi per la pazienza...
    ;) Manu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Manu....sono io che sono una schiappa...non avevo ancora visto i messaggi precedenti!!! Perdonamiiiiii...sono di corsa perché le nane entrano a scuola...intanto ti do il buongiorno 🌞!!!!

      Elimina

Le vostre parole sempre gradite, essenziali per me.....mi scuso in anticipo se non sempre riuscirò a rispondere, leggo sempre tutti i messaggi con grande entusiasmo ed emozione e sono proprio questi piccoli gesti che mi danno la spinta a fare sempre meglio, immensamente grazie.

© PANEDOLCEALCIOCCOLATO | All rights reserved.
Blogger Template Crafted by pipdig